Autore: Garamond.it

In questo articolo esploreremo alcune delle teorie più affermate, riportate nei libri di testo, che hanno cercato di dare una spiegazione a questo fenomeno e che con buona probabilità ne rappresentano la realtà anche se non documentale e vedremo anche alcuni aspetti curiosi che possono interessare ai più entusiasti della materia. Le montagne: che cosa sono e come si formano, l’origine tettonica Le montagne sono formazioni rocciose, il primo carattere distintivo è che hanno un’altezza per definizione superiore ai 600 metri. Dai 600 ai 300 metri sul livello del mare abbiamo le colline, al di sotto dei 300 metri sul…

Read More

Il legame chimico Un atomo raggiunge la stabilità quando i suoi livelli energetici sono completi. Solamente i gas nobili hanno questa caratteristica mentre gli altri atomi no, per cui “tendono” a raggiungerla. Per ottenere la configurazione di un gas nobile gli atomi si combinano tra loro formando le molecole; in questo modo riescono a completare i loro livelli energetici più esterni. Il legame chimico che si forma tra due atomi è di due tipi: uno dei due atomi cede il propri elettroni più esterni e l’altro li acquista (legame ionico); gli elettroni più esterni vengono condivisi tra i due atomi…

Read More

Per poter comprendere le proprietà chimiche degli elementi e per prevedere il loro comportamento è necessario ordinarli secondo una qualche proprietà. Molti sono stati i tentativi di classificazione ma quello che ebbe più successo fu l’ordinamento ideato dal chimico russo Dmitrij Mendeleev, nel 1869. Egli si accorse che disponendoli in ordine crescente di peso atomico, a intervalli periodici si presentavano elementi con proprietà chimiche simili. Per esempio, gli elementi litio, sodio , potassio, rubidio e cesio si comportano, nelle reazioni chimiche, in modo analogo. Il berillio, il magnesio, il calcio, lo stronzio, il bario che seguono rispettivamente il litio, il…

Read More

Le leggi della combinazione chimica fanno sorgere la domanda sulla struttura della materia. Com’è fatta la materia? Una prima risposta a questa domanda si ebbe 2500 anni fa, ad opera di filosofi greci, gli atomisti, i quali affermarono che la materia era composta di particelle indivisibili, gli atomi (in greco atomos significa indivisibile). L’esponente più importante di questa dottrina fu Democrito. Agli atomisti si oppose un grande filosofo greco, Aristotele, per il quale la materia era composta da quattro elementi: terra, acqua, fuoco, aria. Le idee di Aristotele perdurarono fino ad oltre l’età moderna mentre quelle degli atomisti vennero lasciate…

Read More

Le leggi della combinazione chimica Gli elementi e i composti si combinano tra loro per formare sostanze con proprietà diverse da quelle di partenza; questi processi sono denominati reazioni chimiche. Le sostanze di partenza sono chiamate reagenti, i risultati della reazione chimica prodotti. Un esempio di reazione chimica è rappresentata dalla formazione della ruggine: il ferro, in determinate condizioni, si combina con l’ossigeno per formare una nuova sostanza, l’ossido di ferro (la ruggine); il ferro e l’ossigeno sono i reagenti, l’ossido di ferro il prodotto. I comportamenti delle sostanze nelle reazioni chimiche sono governati da leggi. Queste leggi sono nate…

Read More

In natura si possono riconoscere due tipi di fenomeni: i fenomeni fisici e i fenomeni chimici. Nei fenomeni fisici non si ha trasformazione di materia mentre in quelli chimici si. Un esempio di fenomeno fisico è la caduta di un corpo o l’ebollizione dell’acqua; un fenomeno di tipo chimico può essere rappresentato dalla combustione di un ciocco di legno o dalla formazione della ruggine su un pezzo di ferro. La chimica studia la composizione delle sostanze (il materiale o la materia di cui è composto un oggetto) e il loro comportamento in base alla loro composizione. La materia è qualcosa…

Read More

Parlare di riproduzione in termini didattici può significare parlare in modo tecnico scientifico dell’apparato riproduttore. Iniziamo da questo! L’apparato riproduttore L’apparato riproduttore umano ha la funzione di produrre i gameti, ovuli (femmine) e spermatozoi (maschi), e di creare un ambiente adatto alla loro unione. Il processo di riproduzione avviene in tre fasi la fecondazione cioè l’incontro dei gameti, la gravidanza ossia la crescita del nuovo individuo nel grembo materno e la nascita. L’apparato riproduttore maschile Nel maschio gli spermatozoi sono prodotti sono prodotti dalle due ghiandole sessuali dette testicoli. Dai testicoli gli spermatozoi si trasferiscono nell’epididimo e da questo, attraverso…

Read More

Per parlare di pedagogia bisogna dapprima comprendere cosa sia l’educazione, argomentazione che rappresenta la base di tutto. L’educazione L’educazione è quella funzione utile alla trasmissione della conoscenza che la società utilizza per trasmettere conoscenze di generazione in generazione. Educazione, deriva dal latino educare, che si è visto avere due possibili origini: édere, ovvero “alimentarsi” ex-dùcere, ovvero “trarre fuori” Il primo affronta l’idea di come un individuo si possa alimentare di conoscenza dalla sua fonte. Il secondo rappresenta l’idea di estrarre dall’individuo le giuste potenzialità attraverso la conoscenza. In entrambi i casi si intuisce come esistono principalmente due figure, la prima…

Read More

L’alfabetiere, detto anche abecedario, è uno strumento per bambini molto utile che rendere l’apprendimento delle lettere un processo naturale e non forzato. L’efficacia dell’alfabetiere Per raggiungere questo risultato si sfruttano un pò tutti i sensi, in tal modo si impara a riconoscere, associare ed assimilare le lettere dell’alfabeto. Rispetto al freddo insegnamento, immaginare di vedere ogni lettera accompagnata da immagini, da suoni e sensazioni al tatto è decisamente più efficace. L’alfabetiere si presenta come un libro, ma può essere realizzato anche in forma digitale, l’importante che il concetto principe è sempre lo stesso, quello di avvicinare il bambino all’apprendimento attraverso…

Read More

Cos’è Linux, com’è nato e come si è evoluto Linux è un sistema operativo attivabile su diverse tipologie di computer, nasce quasi per gioco nel 1991 quando al suo ideatore Linus Torvalds, di origine finlandese, mancava un modo per utilizzare programmi Unix su computer a bassa qualità e prestazione basati su architettura intel x86. La grande particolarità di questo sistema operativo è legata al fatto che il codice sorgente del primo Kernel Linux fu creato in versione open-source, di libero utilizzo, e proprio questo fattore fece sì che molte altre persone entusiaste venissero coinvolte nello sviluppo. Ma vediamo come funziona…

Read More